Franchising Frutta

Fresca e di stagione è buonissima e comunque sempre salutare. Una tipologia di prodotto che viene riscoperto ogni giorno per le sue qualità e per le sue proprietà. Una pausa pranzo, uno snack veloce. La frutta rientra sempre di più nelle abitudini alimentari degli italiani e non solo in casa, ma anche nella pausa lavoro o per una merenda pomeridiana. Ed ecco quindi nascere questi fruit bar, dei veri e propri birrocci della frutta dove la stessa viene proposta in molteplici forme: naturale, sciroppata, con lo yogurt o frullata.

Come aprire un negozio di frutta o un fruit bar e cosa serve?

Si necessità di un fondo di piccola metratura per il fruit bar, almeno 20/25mq, e di almeno 50 metri quadrati nel caso del negozio di frutta.

Per il fruit bar il luogo migliore è dove c'è molto passaggio pedonale, le zone turistiche e i centri commerciali. Il negozio di frutta è meglio situarlo in zone centrali ma accessibili anche con l'automobile e con parcheggio nella zona.

Quali sono i requisiti e l'iter per aprire questa attività?

In entrambi i casi si tratta di una semplice attività nel settore alimentare, però il fruit bar è di tipo artigianale, mentre il negozio di frutta è di tipo commerciale, per nessuna delle due è necessaria la licenza ma solo:

  • Partita IVA
  • Segnalazione al comune di competenza avvio attività (DIA)
  • Iscrizione all'INPS, all'INAIL e al registro delle imprese presso la Camera di Commercio
  • Idoneità al commercio alimentare (corso SAB, diploma alberghiero o attestato equipollente.

fruit bar e aprire franchising frutta


Quanto costa aprire un negozio di frutta o un fruit bar?

Per il negozio i prezzi si possono aggirare sui 20/25.000 euro, un fruit bar parte dai 25/30.000 a salire.

Quali sono i Franchising di questo settore?

I migliori marchi che ti consentono di aprire un negozio di frutta o un fruit bar in franchising li puoi trovare nella categoria Alimentari cliccando qui.

 

 

franchising