Come aprire un negozio di ottica e Franchising Ottica

Il negozio di ottica non è una semplice attività commerciale poiché l’ottica è estremamente collegata con la salute delle persone e questo fatto fa si che la legislazione richieda alcuni requisiti particolari rispetto agli altri negozi.

Requisiti per aprire un’ottica

Per aprire un negozio di ottica è necessario che il neoimprenditore o un membro del suo staff sia in possesso della Qualifica di Operatore Meccanico Ottico. A chi fosse interessato ad ottenere la qualifica precisiamo che è necessario frequentare due anni di corso post-maturità presso una scuola regionale per ottici, al termine dei quali si dovrà sostenere un esame pratico in laboratorio ottico per avere poi l'Abilitazione all'esercizio dell'arte Sanitaria Ausiliaria di Ottico.

La laurea specialistica in Optometria non è necessaria, ma sono comunque competenza in più che all’interno del negozio saranno sicuramente utili.


Iter per aprire un negozio di ottica

  • Individuare un locale di almeno 50/60 metri quadrati in una zona di forte passaggio pedonale (centri storici, centri commerciali, ecc), in cui adibire una parte a piccolo laboratorio e la restante a sala espositiva per il pubblico;
  • Allestire il locale con attrezzature e mobilio idonei e contattare i fornitori da cui rifornirsi.

A livello burocratico:

  • apertura posizione IVA;
  • iscrizione INPS e INAIL;
  • registrazione nel registro delle imprese presso la Camera di Commercio;
  • DIA – dichiarazione di avvio attività al comune di competenza.

Franchising Ottica

Per visionare e contattare i migliori marchi che consentono di aprire un negozio di ottica in franchising visita la categoria Negozi cliccando qui.

 

 

franchising